SU DI ME

Mi auto-definisco una persona con molti interessi, appassionato della vita che vivo e che mi resta da vivere. Adoro la mia famiglia, mi concedo pochi vizi, poco alcool, zero fumo e tanta felicità.

Ho abbandonato per istinto la cucina onnivora, lasciando ad altri il cibarsi di cadaveri animali, a cui sopperisco cibandomi di tanta pasta, verdure e pizza!

Mi piace dannatamente il mio lavoro, non potrei vivere senza, anche se devo sacrificare purtroppo la mia famiglia con le mie assenze.

Sono un inguaribile romantico, mi piace avere rispetto degli altri, soprattutto di chi parte svantaggiato e mi vedo spesso un “bastian-contrario” per devozione ai miei principi.

Penso che la Natura debba essere difesa e non calpestata, non sopporto la prepotenza e vivrei solo di patatine fritte.

“Chi non viaggia, non ha mai vissuto” è uno dei miei detti più cari, ho studiato per passione la storia del Vietnam, mi piaceva correre in moto ma questo è un altro discorso.

Sarei andato volentieri a vivere in un’altra nazione, non potendo fare il passo nei prossimi 30 anni, ma cercherò di spingere le mie figlie a farlo quanto prima. L’Italia non è un paese per giovani e non lo sarà mai.

Guardo alla tecnologia con moltissimo interesse, sono un autodidatta per quanto mi è possibile e passeggiare sotto la pioggia senza ombrello mi fa sorridere mentre mi dico quanto sono bambino.

Sono un blogger per diletto, con poche idee sulla carta ma tante frenesie nella mente.

Vivo la vita di qualsiasi altro uomo “normale”, con due figlie che ti succhiano ogni minima energia ma poi quando loro riposano, ti senti come un veterano appena uscito miracolato da una battaglia sul campo.

Papà ci portava tutti gli anni al mare.

Mare 2

Con Corrado